Dermatite Seborroica : Caratteristiche

Ma come si presenta esattamente la dermatite seborroica? È importante definire l’esatto aspetto delle lesioni cutanee prodotte dalla dermatite seborroica, perché spesso è possibile incorrere in errori di diagnosi, dato che la pelle affetta da questa malattia presenta analogie con altre patologie della cute quali psoriasi, dermatite atopica, pitiriasi rosea e la rosacea.

Innanzi tutto la sede delle lesioni, in caso di dermatite seborroica, è limitata alle seguente parti del corpo: i lati del naso, l’attaccatura dei capelli e il cuoio capelluto stesso, le pieghe dietro alle orecchie. Nei pazienti maschi si verificano anche lesioni all’altezza dello sterno, sul torace.

La pelle si presenta rossa, desquamata, in alcuni casi si determina la formazione di vere e proprie croste di colore giallo e coperte da una patina oleosa. Quando le lesioni si presentano sul cuoio capelluto non è semplice individuarle, nascoste sotto i capelli stessi, ma egualmente danno dimostrazione di sé causando una forfora abbondante.

Le lesioni possono essere pruriginose a prescindere dalla sede in cui si presentano e pertanto il paziente è più volte tentato di grattarsi. Ma veniamo ora alle cause della dermatite seborroica: queste sono ascrivibili ad un cambiamento della qualità del sebo prodotto dalle ghiandole (sebacee) della pelle. Non si tratta quindi, come si potrebbe pensare, di un aumento della sola quantità di sebo, quanto di una alterazione globale.

Questa alterazione comporta la trasformazione della malasezia, un lievito che è naturalmente presente sulla nostra cute ma che in genere non causa problemi cutanei ad una forma patogena che scatena ed amplifica gli inestetismi cutanei legati alla Dermatite Seborroica.